Notizie

News

Informazioni in tempo reale: notizie per data

Attualità Free to move: scopri la Basilicata in bicicletta utilizzando un’app

Free to move: scopri la Basilicata in bicicletta utilizzando un’app

Realizzata dall’APT regionale, l’applicazione conta un totale di 1.729 chilometri suddivisi in 21 itinerari ciclabili


L’Agenzia di Promozione Territoriale APT della Regione Basilicata ha realizzato un’applicazione per smartphone e tablet sul cicloturismo. L’obiettivo è quello di dare la possibilità ai turisti e ai lucani di scoprire percorsi a misura di bici all’interno del territorio regionale. L’iniziativa realizzata nell’ambito della campagna Free to Move per valorizzare l’offerta cicloturistica attraverso un servizio di comunicazione a tutto tondo prevede appunto un’app realizzata per dispositivi mobili che conta un totale di 1729 km suddivisi in 21 itinerari ciclabili. I percorsi toccano davvero di tutto: borghi punti di interesse turistico boschi. In sostanza ogni bellezza paesaggistica che la regione ha da offrire. L’app ovviamente informa i ciclisti circa la presenza di bike hotel e ristoranti individuati attraverso avvisi pubblici dell’APT aggiunge attività all’aria aperta e altri servizi come bike shop e officine. Grazie ai servizi implementati l’applicazione consente ai ciclisti di orientarsi con facilità sul territorio. La mappa è interattiva d permette di visualizzare la propria posizione grazie al GPS. È possibile effettuare il download delle mappe offline senza consumare i dati mobili del cellulare. In caso di deviazione di un percorso l’utente riceverà una notifica immediata. Eventuali errori possono essere comunicati direttamente trasmettendo la propria posizione. Attraverso il navigatore è possibile contattare direttamente i punti di interesse lungo i percorsi localizzati sulla mappa e possono essere raggiunti con la funzione To Go . L’applicazione è scaricabile dal portale Basilicata Turistica ed è disponibile per IOS e Android.

 15 luglio, 2022
Attualità Maratea capitale del cinema italiano con la rassegna cinematografica “Marateale

Maratea capitale del cinema italiano con la rassegna cinematografica “Marateale"

Presentata il 30 giugno, si terrà nel Teatro sul Mare nell'Hotel Santavenere dal 27 al 31 luglio 2022


Si è tenuta il 30 giugno sul Treno Frecciarossa Roma Maratea la conferenza stampa di presentazione della rassegna cinematografica Marateale 2022 Premio Internazionale Basilicata XIV Edizione che si terrà a Maratea dal 27 al 31 luglio nel Teatro sul Mare nell Hotel Santavenere che ogni anno vede la partecipazione di numerosi attori e protagonisti importanti del mondo del cinema internazionale i quali scelgono la città lucana per presentare i loro film più recenti e per condividere la loro esperienza attraverso apprezzatissime masterclass. Nelle scorse edizioni il palco del Teatro sul Mare nella splendida cornice naturale di Maratea ha visto la presenza di numerose star del mondo del cinema nazionale e internazionale tra cui si annovera Sophia Loren Richard Gere Carlo Verdone e altri famosi personaggi noti al grande pubblico. Per la XIV edizione si è deciso di organizzare la conferenza stampa di presentazione dell iniziativa sul treno Frecciarossa che partendo alle ore 8 58 da Roma Termini ha raggiunto Maratea. Per la prima volta il treno Frecciarossa diviene teatro di una conferenza stampa destinata alla presentazione di un festival. Hanno partecipato Nicola Timpone Direttore Artistico Marateale Luigi Corradi Amministratore Delegato Trenitalia Pietro Diamantini Direttore Business Alta Velocità Trenitalia Daniele Stoppelli Sindaco di Maratea Simone Giacomini Presidente Stardust Gianluca Giannelli Direttore Artistico Alice nella Città Daniele Orazi DO Cinema Antonella Caramia Presidente dell’Associazione Cinema Mediterraneo l’Avvocato Francesco Marotta e i conduttori della manifestazione Carolina Rey e Beppe Convertini ai quali è spettato il compito di annunciare le numerose novità e sorprese legate alla quattordicesima edizione: Luigi Corradi AD Trenitalia ha dichiarato: Trenitalia al fianco del Festival del cinema Marateale. In meno di tre ore da Roma si può raggiungere con le Frecce Maratea la perla del Tirreno cosi come da Reggio Calabria. Offerta che si arricchisce anche con Intercity e Regionali. Non solo sono previsti anche sconti per chi sceglierà di partecipare al festival utilizzando il treno. Un modo concreto per promuovere la mobilità collettiva come stimolo ad una sempre maggiore coesione territoriale e allo sviluppo del Paese. Questa collaborazione si inserisce nell’ottica di avvicinare sempre di più le persone a scegliere il treno per raggiungere le località di mare e montagna. Anche quest’estate infatti abbiamo collegato numerose località turistiche con il treno offrendo collegamenti capillari con i link . Il sindaco di Maratea Daniele Stoppelli ha voluto esprimere sincera gratitudine sia a livello personale sia da parte dell’Amministrazione comunale di Maratea e dei suoi cittadini all’Amministratore Delegato di Trenitalia Luigi Corradi per l’attenzione che ha voluto rivolgere al territorio ed in particolare a Maratea concretizzatasi con l’istituzione di utili collegamenti ferroviari che costituiscono un rilevante fattore di sviluppo per i territori in quanto ne consentono il raggiungimento. Il sindaco anche elogiato l’impegno del Direttore Artistico del Marateale Nicola Timpone il quale per 14 edizioni del Festival ha saputo valorizzare la bellezza paesaggistica di Maratea facendone il punto di riferimento di un festival internazionale di questo calibro. Al Marateale ci sarà anche una sezione green nella quale verrà dato il giusto rilievo all ambiente la cui salvaguardia fa parte della storia di Maratea. La città difatti è stata premiata ad Anacapri per essere uno tra i tredici Comuni più virtuosi sul piano della cura ambientale. Alla realizzazione del festival ha collaborato anche Stardust la prima azienda italiana nata con l’idea di evolvere l’influencer marketing partendo dal principio People are Media e che produce quotidianamente circa 1.200 contenuti originali al giorno attrae oltre 500 creator generando circa 15 miliardi di visualizzazioni all’anno e 20 milioni di interazioni al mese. Stardust sarà al Festival di Marateale curando tutta la comunicazione digital dell’evento e saranno presenti anche i creator della Stardust House prima content house italiana e straordinaria academy di creator da milioni di follower dove i giovani talenti del mondo social crescono e si formano attraverso corsi di ballo recitazione e comunicazione. È per noi motivo di grande orgoglio essere presenti in qualità di main sponsor al Marateale 2022 ha spiegato Simone Giacomini Presidente e Founder di Stardust che ha anticipato la presenza come ospiti nel loro spazio dopo Festival della band Le Vibrazioni Io sono partito tanti anni fa proprio dal teatro ed il Cinema è sempre stata una mia grande passione. Ringrazio Nicola Timpone per l’opportunità l’entusiasmo e la stima con cui ci ha accolto e insieme lavoreremo per portare il Festival anche sul mondo digital e dei social network . Altro partner d eccellenza del festival è Trenitalia che da sempre appoggia tutte le iniziative d eccellenza che valorizzano il Paese. Con Trenitalia è possibile raggiungere Maratea grazie a sei Frecce al giorno due Frecciarossa e quattro Frecciargento oltre alle fermate Intercity e alle corse Regionali confermate anche in questa estate 2022. Inoltre per chi vorrà partecipare all’evento dal 27 al 31 luglio 2022 e raggiungere Maratea con le Frecce sarà attiva una speciale offerta. Inserendo il codice MARATEALE nella procedura di acquisto del biglietto sarà possibile usufruire di una tariffa Speciale Eventi con sconti dal 20 al 50 . Per ulteriori informazioni e per conoscere i dettagli dei collegamenti da e per Maratea consultare il sito web trenitalia.com o l’App Trenitalia.

 6 luglio, 2022
Attualità La tournée dell’Orchestra Sinfonica della RAI farà tappa anche a Matera

La tournée dell’Orchestra Sinfonica della RAI farà tappa anche a Matera

Da Catania a Catanzaro, passando per Brindisi, Matera e Salerno. L’Orchestra si esibirà nella Città dei Sassi alla Cava del Sole, intitolata a David Sassoli


Dal 21 giugno l’Orchestra Sinfonica della RAI è in tourn e nel Sud Italia. Con il sostegno del Ministero della Cultura Direzione generale dello Spettacolo i musicisti suoneranno nei teatri di alcune tra le principali città del Meridione. Il 21 giugno è stata la volta di Catania dove l’orchestra si è esibita nel giorno della Festa della Musica nel Teatro Massimo Vincenzo Bellini. In collaborazione con la Regione Siciliana e la Fondazione Taormina Arte Sicilia il concerto è stato trasmesso su RAI Cultura. Il 22 giugno l’orchestra si è esibita al TeatroPoliteama di Catanzaro e due giorni dopo al Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno. Il 26 giugno sarà la volta di Matera alla Cava del sole che verrà intitolata al Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli deceduto lo scorso 11 gennaio. Il concerto sarà trasmesso su RAI 3. La tourn e si chiuderà il 27 giugno a Brindisi dove l’orchestra terrà il concerto al Teatro Giuseppe Verdi. Circa la scelta di dedicare la Cava del Sole a Matera alla memoria del Presidente Sassoli il ministro della Cultura Dario Franceschini ha commentato: La scelta di dedicare a David Sassoli la Cava del Sole di Matera già Capitale Europea della Cultura 2019 in occasione di un concerto dell Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai è altamente simbolica e onora il suo forte impegno nella politica europea culminato nella Presidenza del Parlamento UE e ricorda il servizio pubblico che ha adempiuto al Tg1 Rai in gran parte della sua carriera giornalistica. Che ciò avvenga nel contesto di una tourn e in cinque diverse regioni del Sud Italia in occasione della Festa della Musica da lui fortemente voluta rende il tutto ancor più significativo . A dirigere l’orchestra ci sarà il il direttore d orchestra americano John Axelrod attuale direttore ospite principale della Kyoto Symphony.

 24 giugno, 2022
Attualità La Regione Basilicata presenta il progetto per il turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità

La Regione Basilicata presenta il progetto per il turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità

Si chiama “B4A - Basilicata for all” e partirà a settembre con l’obiettivo di potenziare le strutture del Metapontino


La Regione Basilicata ha presentato il progetto Basilicata for All all’Avviso Pubblico per il Finanziamento di progetti per il turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità della Presidenza del Consiglio dei Ministri approvato e ammesso a finanziamento per 1 2 milioni di euro. Il progetto partirà a settembre ed ha l’obiettivo di favorire il turismo accessibile e inclusivo nel Metapontino attraverso il potenziamento delle strutture e dell’offerta turistica per le persone con disabilità con ricadute economiche importante sul territorio jonico e dell’intera regione. L’assessore regionale alle Attività Produttive Alessandro Galella ha commentato così gli obiettivi dell’iniziativa: Il progetto è un modello innovativo in grado di favorire l accoglienza turistica per ogni tipologia di esigenza e promuovere il territorio del Metapontino come luogo aperto a tutti favorendo un sistema economicamente virtuoso e socialmente sostenibile. L accessibilità delle strutture ricettive e dei servizi pubblici e privati è una questione fondamentale e imprescindibile per un territorio che intende investire nel turismo. Per questo si intende creare un logo regionale che dovrà essere uno strumento di certificazione identificazione e comunicazione in grado di trasmettere il rispetto di stardard di qualità vision e valori di strutture turistiche commerciali pubbliche e del terzo settore. La regione intende così accreditare servizi e strutture ma anche eventi sportivi culturali e di promozione del territorio tesi all inclusione di persone con disabilità .

 24 giugno, 2022
Attualità “Il brand Basilicata”: a Matera si discute dell’idea di un nuovo prodotto turistico, tra sostenibilità e buona occupazione

“Il brand Basilicata”: a Matera si discute dell’idea di un nuovo prodotto turistico, tra sostenibilità e buona occupazione

Appuntamento al 24 giugno per la quinta edizione del convegno organizzato da Filcams CGIL Nazionale


Venerdì 24 giugno 2022 alle 9 30 presso la sala conferenze del Palazzo Viceconte a Matera si terrà il quinto appuntamento dei focus itineranti programmati per le regioni del sud con il coordinamento di Filcams CGIL Nazionale. Dopo Sicilia Calabria Sardegna Puglia ora tocca alla Basilicata. Seguiranno appuntamenti anche in Molise Campania e Abruzzo. L’obiettivo di Filcams è confrontarsi con istituzioni politica imprese ed esperti delle condizioni dei lavoratori del settore turistico il quale vive in una condizione non proprio ottimale tra problemi legati alla stagionalità e agli abusi diffusi in perenne emergenza salariale e senza certezze. Nel 2019 in Basilicata si sono registrate circa 3 milioni di persenze turistiche di cui quasi 800mila solo a Matera. Dai dati pare evidente una crescita del settore turistico nella regione e ciò implica la necessità di un potenziamento. A partire da questi dati Filcams CGIL Nazionale si pone alcune domande relative a quale e quanta occupazione abbia prodotto questo grande exploit di presenze turistiche. Inoltre è possibile organizzare in maniera sostenibile il prodotto Basilicata mettendo in campo strumenti per individuare qual è il modello di turismo più adatto alla particolarità del territorio allegerendo l’impatto d flusso si visitatori in una realtà a bassa densità di popolazione migliorando la qualità dell’occupazione? Questi ed altri temi saranno al centro dell’iniziativa dal titolo il brand Basilicata: una nuova idea di prodotto turistico tra sostenibilità e buona occupazione alla quale prenderanno parte: Domenico Bennardi Sindaco di Matera Eustachio Nicoletti Segretario generale CGIL Matera Marcella Conese Segretaria provinciale FILCAMS Matera Alessandro Galella Assessore Regionale lavoro e formazione Michele Lorusso Direttore Regionale Ispettorato del lavoro Antonio Nicoletti Direttore Regionale APT Michela Cerimele Ricercatrice Centro per la Riforma dello Stato Michele Somma Presidente CCIAA Basilicata Angelo Summa Segretario Regionale CGIL Basilicata Fabrizio Russo Segretario Nazionale FILCAMS . Modererà il confronto Patrizia Pallara giornalista di Collettiva.it Interverranno infine delegate e delegati del settore.

 21 giugno, 2022
Attualità La Basilicata riparte dai borghi: l’inziativa della Camera di Commercio allo studio con i “portatori di interesse”

La Basilicata riparte dai borghi: l’inziativa della Camera di Commercio allo studio con i “portatori di interesse”

Il progetto “Turismo, una nuova destinazione d’uso” ha l’obiettivo di rilanciare i borghi lucani, creando un ecosistema coordinato.


Puntare sui borghi veri e propri scrigni di bellezza dal valore inestimabile. Questo è il tema del Focus Group organizzato dalla Camera di Commercio della Basilicata e dalla sua azienda Asset coordinati da Isnart Istituto Nazionale Ricerche Turistiche e Unioncamere con i portatori di interessi istituzionali e del turismo nell’ambito del progetto Turismo una nuova destinazione d’uso Cos’è una destinazione turistica quali sono gli elemento che concorrono a fare di un territorio una destinazione. Quali sono i punti di forza e di debolezza di un’attrazione e quali aspetti devono essere migliorati. Come si crea un ecosistema coordinato in cui la comunità diventa parte attiva dello sviluppo turistico? Questi sono i temi al centro del progetto il quale ha l’obiettivo di mettere al centro il patrimonio artistico culturale e ovviamente turistico dei borghi della Basilicata soprattutto quelli dell’entroterra regionale ancora troppo poco conosciuti e valorizzati. Su questo stanno lavorando esperti e addetti ai lavori sotto la guida dell’ISNART e il coordinamento di Asset assieme ai vertici di associazioni di categoria e rappresentanti di organizzazioni di settore con la collaborazione anche dell’Agenzia di Promozione Turistica Regionale. Un laboratorio interattivo in cui è stato significato l’utilizzo di una piattaforma informativi ai fini di discussione e approfondimento delle proposte con il fine di favorire il dialogo tra i diversi attori dello sviluppo turistico. Dobbiamo creare sinergie tra i vari attori interessati per fare della Basilicata una destinazione turistica ha detto tra le altre cose partecipando al workshop Fausto De Mare componente della Giunta della Camera di Commercio e presidente della Confcommercio della provincia di Potenza. Ora il Focus group vivrà un’altra fase il 24 giugno in cui si dialogherà direttamente con le imprese interessate.

 20 giugno, 2022
Attualità Unitre, gemellaggio fra Forenza e Civitanova Marche. Tradizione, cultura e storia

Unitre, gemellaggio fra Forenza e Civitanova Marche. Tradizione, cultura e storia

Salvatore Sileo e Marisa Castagna: “Amici per sempre”. L’atto formale sottoscritto anche dai due sindaci.


CIVITANOVA MARCHE Amici per sempre nel segno dell’Unitre. Inclusione partecipazione e tradizione. Da sabato 18 giugno Forenza piccolo borgo della Provincia di Potenza e Civitanova Marche sono ufficialmente gemellati. L’atto formale è stato suggellato presso la Biblioteca Comunale Zavatti di Civitanova Marche dai rispettivi sindaci Francesco Mastrandrea e Fabrizio Ciarapica e dai presidenti dell’Unitre Forenza Salvatore Sileo e Civitanova Marche Marisa Castagna. Mare e Monti così gli organizzatori fra cui il forenzese Rocco Ronzano residente da sempre a Civitanova hanno deciso di battezzare la giornata proprio in virtù della conformazione e la peculiarità dei due territori. Alla fine è stato un evento molto partecipato oltre alla delegazione proveniente da Forenza innumerevoli le persone originarie del piccolo borgo lucano residenti nelle Marche in Umbria e in Emilia Romagna che hanno raggiunto Civitanova dando vita a quella che è stata una festa. Aneddoti ricordi storia tradizione e senso di appartenenza. Bella la cerimonia condotta dal giornalista lucano Luca Pasquaretta. In apertura il video messaggio del presidente nazionale di Unitre Piercarlo Rovera. Immancabili i saluti istituzionali. Poi la lettura dell’atto formale da parte di Moira Alessiani vice presidente dell’Unitre Civitanova Marche e la firma del gemellaggio con scambio di gagliardetti gestito dalle rispettive direttrici dei corsi Maria Civiello e Leonella Torresi. Molto apprezzata la mostra degli allievi del corso di pittura e acquarello dell’Unitre di Civitanova Marche. Coinvolgente l’esibizione del gruppo folkloristico marchigiano I Matti de Montecò accompagnati dalla fisarmonica di Pasquale Lufrano. Soddisfatto il presidente dell’Unitre Forenza Salvatore Sileo: Giornate come questa ci riempiono d’orgoglio. La nostra piccola comunità ha saputo rispondere alla grande . Emozionata Marisa Castagna presidente dell’Unitre Civitanova Marche impeccabile padrona di casa: È stata una bellissima giornata di festa e partecipazione. Con Forenza saremo gemellati ma soprattutto amici per sempre . Nel segno dell’Unitre.

 19 giugno, 2022
Attualità Bell’Italia in Viaggio: Venosa protagonista nel popolare programma di La7

Bell’Italia in Viaggio: Venosa protagonista nel popolare programma di La7

In onda oggi alle 14, Fabio Troiano parlerà dell’immenso patrimonio culturale della Città di Orazio


Oggi alle 14.00 i lucani potranno ammirare le meraviglie di Venosa direttamente in televisione precisamente su La7 nel programma condotto da Fabio Troiano Bell’Italia in Viaggio . Il conduttore recatosi in questi giorni nella Città d’Orazio assieme alla sua troupe ha raccontato il patrimonio artistico e culturale di Venosa. Al centro della puntata che andrà in onda questo pomeriggio 19 06 2022 alle 14.00 ci saranno soprattutto il Parco Archeologico e la celeberrima e suggestiva Chiesa Incompiuta.

 19 giugno, 2022
Attualità Alle Grotte di Pertosa un nuovo modello di marketing per promuovere il turismo lucano

Alle Grotte di Pertosa un nuovo modello di marketing per promuovere il turismo lucano

Grazie a un visore VR gli utenti hanno potuto vivere l’emozionante esperienza della passeggiata sul Ponte alla Luna


Sabato 11 giugno è partito dal sito delle Grotte di Pertosa un nuovo e innovativo modello di marketing turistico fuori dai confini regionali. L’evento è stato promosso dalle Funivie del Laceno l’ente gestore del macro attrattore turistico Ponte alla Luna di Sasso di Castalda in collaborazione con l’APT della Regione Basilicata. All’ingresso delle Grotte è stato allestito un innovativo corner promozionale dove gli utenti hanno potuto vivere l’esperienza di una passeggiata virtuale sul Ponte alla Luna. Grazie all’ausilio di un visore VR e all’installazione di un piccolo ponte tibetano gli utenti hanno potuto passeggiare virtualmente a 102 metro di altezza immersi nel paesaggio mozzafiato della natura lucana. L’iniziativa ha l’obiettivo di portare l’attrattore lucano fuori dai confini regionali in modo davvero singolare permettendo anche ai turisti fuori regione di potervi usufruire sfruttando al contempo la tecnologia di ultima generazione per promuovere il territorio. Ho accettato l’invito ed ho partecipato con grande piacere al primo appuntamento svoltosi Sabato scorso. Il plauso va all’azienda di promozione Territoriale di Basilicata per aver creato l’opportunità e alla cooperativa gestore del Ponte per aver insieme all’APT creato qualcosa davvero unica ha commentato Michele Miglionico presidente del Gal Percorsi. Ho passeggiato sul Ponte e ho avuto davvero la sensazione di essere a più di cento metri da terra avvolto in un paesaggio mozzafiato ha concluso Miglionico.

 15 giugno, 2022
Attualità GEA2022: a Venosa un grande evento per scoprire l’archeologia

GEA2022: a Venosa un grande evento per scoprire l’archeologia

Dal 17 al 19 giugno, appassionati e curiosi potranno conoscere tutti gli aspetti affascinanti della disciplina


Il Comune di Venosa in collaborazione con il Museo e Parco Archeologico di Venosa ha organizzato in occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia l’evento: GEA2022 Tutte le facce dell’Archeologia . Si tratta di un’iniziativa che ha l’obiettivo di permettere agli appassionati o ai semplici curiosi di scoprire l’affascinante disciplina dell’archeologia. Grazie a una serie di iniziarive e a un programma pieno dal 17 al 19 giugno sarà possibile interfacciarsi con la storia di una città che ha molto da raccontare attraverso studio intrattenimento e rievocazioni come quella del ritorno di Orazio che si terrà il 17 giugno . Qui di seguito il programma dettagliato: Venerdi 17 SCAVI RESTAURI VALORIZZAZIONE INTRATTENIMENTO h. 16 19.45: Apertura straordinaria pomeridiana del PARCO ARCHEOLOGICO h. 17.30: Visita guidata al cantiere di scavo dell’ANFITEATRO con la dott.ssa Rosanna Calabrese Funzionario Archeologo MIC e il dott. Antonio Bruscella Archeologo Hera Scavi e Restauri Archeologici S.r.l. . Prenotazione al numero 0972 36095 orario ufficio h. 18 21 4 turni : rievocazione storica Il ritorno di Orazio presso la CASA D’ORAZIO. Prenotazione al numero 0972 308682 orario ufficio . Sabato 18 STUDI E VALORIZZAZIONE h. 19 I turno h. 20 II turno : Apertura straordinaria del laboratorio del MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE Mario Torelli e presentazione ricerche in corso sugli intonaci dipinti della Venusia romana con la dott.ssa Viviana Pennacchio Università di Pisa e la dott.ssa Rosanna Calabrese Funzionario Archeologo Mic . Prenotazione al numero 0972 36095 orario ufficio h. 20 23: Apertura straordinaria serale del MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE Mario Torelli . Domenica 19 STUDI E PERCORSI TEMATICI h. 10 I turno h. 11 II turno : Apertura straordinaria del laboratorio del MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE Mario Torelli e presentazione ricerche in corso sugli intonaci dipinti della Venusia romana con la dott.ssa Viviana Pennacchio Università di Pisa e la dott.ssa Rosanna Calabrese Funzionario Archeologo Mic . Prenotazione al numero 0972 36095 orario ufficio h. 9 12 I turno h. 17 20 II turno : Visite guidate gratuite Alla riscoperta dei luoghi oraziani . Prenotazione al numero 333 9159547.

 14 giugno, 2022