Chiese e santuari

Convento dei Frati Riformati, Ex Convento di San Francesco

Convento dei Frati Riformati, Ex Convento di San Francesco
178

Convento dei Frati Riformati, Ex Convento di San Francesco

Pomarico

Fondato nel 1603, il complesso conventuale fu poi ingrandito e impreziosito, dal ciclo pittorico nelle lunette di uno dei due chiostri e dalla fondazione di una notevole biblioteca.
La Chiesa di Sant’Antonio fu realizzata, anch’essa nel 1603, fa parte del Convento dei Padri Francescani Riformati.
Essa presentava originariamente un impianto a navata centrale dotata di tre altari disposti a destra e a sinistra. Il recente restauro ha eliminato i tre altari a destra dell’entrata rivelando una più ridotta navata laterale che conduce alla sagrestia.
La navata centrale culmina nel presbiterio, in posizione leggermente rialzata rispetto al piano della navata, esso ospita un altare in pietra decorato e dipinto a tarsia marmorea. L’abside ospita un coro ligneo intagliato ed intarsiato, opera di Antonio la Raja da Laurenzana, del XVIII sec. e una serie di tele.
L’altare presenta due paliotti in pietra decorata con girali a motivi vegetali, mentre, nel centro su fondo scuro prevalgono motivi floreali e animalistici. L’impianto decorativo rimanda a modelli utilizzati per tessuti ed arazzi tipici dell’epoca riproducendo la tarsia marmorea, considerata evidentemente più esosa dalla committenza. Gli altari in pietra scolpita e dipinta sono opera di artisti locali, ad imitazione degli altari in tarsia marmorea, di scuola napoletana del XVIII sec.
La parte esterna è costituita da muratura in mattoni e pietra antica.

Comments :
  • img
    Lorenzo Peterson
    15th August, 2019 at 01:25 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    15th August, 2019 at 05:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    16th August, 2019 at 03:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

    • img
      Lorenzo Peterson
      17th August, 2019 at 01:25 pm
      Reply

      " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

Leave A Comment :