Attualità

Turinista e Lucanista protagonisti a Slow Food e Terra Madre. Il 26 allo stand SC15 la Merenda Sinoira con Carlo Petrini

Evento organizzato in collaborazione con De Maria Advisory Group e Inevento. Partner: Cosaporto, Luca Scarcella, Alessandro Spoto, Elena D’Ambrogio Navone, Motorgreen, www.ameconviene.it e www.visuresmart.it

Turinista e Lucanista protagonisti a Slow Food e Terra Madre. Il 26 allo stand SC15 la Merenda Sinoira con Carlo Petrini
30

Turinista e Lucanista protagonisti a Slow Food e Terra Madre. Il 26 allo stand SC15 la Merenda Sinoira con Carlo Petrini

Evento organizzato in collaborazione con De Maria Advisory Group e Inevento. Partner: Cosaporto, Luca Scarcella, Alessandro Spoto, Elena D’Ambrogio Navone, Motorgreen, www.ameconviene.it e www.visuresmart.it

TORINO - Protagonisti non per caso. Dal 22 al 26 settembre a Parco Dora i portali www.turinista.com, www.lucanista.com e De Maria Advisory Group in collaborazione con Inevento saranno presenti a Terra Madre-Slow Food con uno stand di 36 mq in area Street food (ingresso corso Mortara). Uno stand dinamico, smart, innovativo, dove informazione e food allieteranno addetti ai lavori e pubblico, garantendo una gustosa vivacità. Ciliegina sulla torna lunedì 26 settembre, a partire dalle ore 18 presso lo stand del Turinista sarà servita agli ospiti istituzionali la “merenda sinoira” alla presenza del patron di Terra Madre, Carlo Petrini, che riceverà un premio.
Insomma si torna finalmente in presenza dopo i due anni di stop dovuti alla pandemia. Tantissimi gli ospiti e i partner attesi a Parco Dora, che rappresenta una delle grandi novità dell’edizione di quest’anno: dal food delivery di qualità di Cosaporto, alle star della panificazione Luca Scarcella de “il forno dell’angolo” e Alessandro Spoto de il “Pane di una volta” per arrivare a Elena D’Ambrogio Navone, giornalista di costume, romanziera e titolare del ristorante QR Quadrilatero Romano in via delle Orfane. I monopattini, le bici e gli scooter tutti rigorosamente elettrici di Motorgreen avvicineranno il pubblico alla mobilità sostenibile, uno dei pilastri della transizione ecologica. Allo stand SC15 le ragazze del Turinista illustreranno i vantaggi e il valore aggiunto di due partner d’eccezione, i portali www.ameconviene.it e www.visuresmart.it.
Insomma news, informazioni utili, mobilità sostenibile e food. Raccontano Luca Pasquaretta, Founder di portali www.turinista.com e www.lucanista.com, e Gianfranco De Maria, foodteller e titolare di una delle più interessanti agenzie di comunicazione legate al settore Food and Beverage: “Il nostro è un progetto unico e assolutamente inedito; ringraziamo i partner e chi ha creduto in noi, in particolare gli amici di Terra madre e di Slow Food. Lo spazio che abbiamo allestito, non è solo uno stand dove fare somministrazione, ma è contemporaneamente anche uno show room a cielo aperto con una zona lounge dove, attraverso la presenza costante di ospiti eterogenei, verranno creati contenuti multimediali, che a loro volta saranno distribuiti attraverso i media con cui abbiamo pianificato una collaborazione: dalle piattaforme web alla stampa online passando attraverso un network di televisioni locali che hanno mostrato interesse per la nostra attività”. Il concept è curioso e intrigante al tempo stesso: street food, mondo della comunicazione e storytelling si fondono insieme in uno spazio che diventa crocevia di gusti, prodotti di qualità e personaggi provenienti da mondi diversi che, attraverso il confronto e il dibattito, animeranno le giornate all’interno dello stand.
Occasione della chiusura dei lavori sarà la “Merenda Sinoira”, prevista dalle ore 18 il 26 settembre presso lo stand SC15 a Parco Dora, cuore di questa edizione. Un evento organizzato non solo per offrire ai protagonisti di Terra Madre l'opportunità per salutarsi, ma che diventa una grande occasione per celebrare lo straordinario Carlo Petrini, che quest’anno lascia, dopo più di trent'anni, la guida di Slow Food. Gli ospiti della “Merenda Sinoira” avranno l’opportunità di gustare piatti speciali caratterizzata dai forti contrasti appartenenti alla tradizione piemontese e lucana. Insomma, il Piemonte che incontra la Basilicata griffati dal Turinista, Lucanista, De Maria Advisory Group ed Inevento.

Comments :
  • img
    Lorenzo Peterson
    15th August, 2019 at 01:25 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    15th August, 2019 at 05:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    16th August, 2019 at 03:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

    • img
      Lorenzo Peterson
      17th August, 2019 at 01:25 pm
      Reply

      " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

Leave A Comment :