Attualità

Autori e storie lucane al Salone Internazionale del Libro di Torino

Il Lucanista e l’Unione delle Province della Basilicata racconteranno il territorio alla più importante manifestazione italiana nel campo editoriale

Autori e storie lucane al Salone Internazionale del Libro di Torino
284

Autori e storie lucane al Salone Internazionale del Libro di Torino

Il Lucanista e l’Unione delle Province della Basilicata racconteranno il territorio alla più importante manifestazione italiana nel campo editoriale

Saranno gli autori lucani, la storia dei nostri lucani nel mondo, quella dei racconti di Rocco Scotellaro e le analisi storiche su Zanardelli in Basilicata, in uno con i racconti ed i progetti di riscatto del territorio lucano, al centro delle analisi che il Lucanista ha promosso d’intesa con l’Unione delle Province di Basilicata, la Provincia di Potenza e la Provincia di Matera, in occasione del Salone Internazionale del Libro in programma a Torino dal 18 al 22 Maggio 2023.

“Nel nostro Stand T89 nel prestigioso Padiglione Oval del Lingotto di Torino, il 19 e 20 Maggio, - annuncia Luca Pasquaretta Direttore de Il Lucanista.com - abbiamo messo in programma una serie interessante di presentazioni di autori lucani e dei loro testi messi a confronto con i promotori di cultura e di storia del territorio lucano nel palcoscenico nazionale, non senza un riconoscimento alle tradizioni, ma anche ai progetti innovativi di ricerca e di contrasto al disagio giovanile nel post-Covid19, attraverso la rilettura delle storie di riscatto e di conoscenza dei fenomeni sociali di rinascita in atto in Basilicata, a cura di Emilio Salierno su un racconto dello studente Alfonso Stigliani o come nei testi dedicati alle donne in maternità, con Claudia Marone ed al loro ruolo guida che la Consigliera di parità della Provincia di Potenza, Simona Bonito, in uno con quella di Matera, va promuovendo da qualche tempo”.

Uno sforzo che le due Province, attraverso la lungimiranza dei due Presidenti, Christian Giordano e Piero Marrese, hanno deciso di far uscire dai confini regionali raccogliendo il nostro invito ad essere presenti al Salone Internazionale del Libro di Torino, come viatico di un nuovo mondo nel quale la Basilicata deve proiettarsi e immaginare di rinascere.

Da qui l’idea di raccontare le storie di Leonard Covello e Vito Marcantonio (due lucani nel ghetto dei migranti di Harlem) scritto da Renato Cantore nel dialogo con Roberto Placido Presidente del Circolo “G.Fortunato” di Torino, quella di Felicia Muscio raccontata da Vito Marone. E ancora il romanzo di Vincenzo Corarro “Il tempo nascosto tra le viole”, il reading di poesie dialettanti di Franco Pantalena, le fiabe e le poesie scritte da Gabriella Bulfaro “Il rumore della libertà” e da Annalisa Ascoli “Filastrocche all’improvviso”, tutti con il comune denominatore delle immagini e le sensazioni della nostra terra.

Quindi, i discorsi di Giuseppe Zanardelli in Basilicata “Discorsi e cronache attraverso i giornali” a cura di Domenico Malvasi e Antonio Romano e in conclusione della due giorni, l’anniversario del Centenario della nascita di Rocco Scotellaro attraverso le interpretazioni letterarie di Renato Cantore, Giuseppe Lupo e Gino Lavista (Presidente del Circolo Lucania Viva di Rivoli) a cui seguiranno i canti popolari di Antonio Guastamacchia e Antonio Brienza.

Saremo dunque nel solco di una comune identità che esce dai confini locali ed esalta il senso del racconto nuovo della nostra terra che andiamo sostenendo da anni e che gli Enti Locali hanno avvertito come una esigenza condivisa della sua gente.

Comments :
  • img
    Lorenzo Peterson
    15th August, 2019 at 01:25 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    15th August, 2019 at 05:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    16th August, 2019 at 03:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

    • img
      Lorenzo Peterson
      17th August, 2019 at 01:25 pm
      Reply

      " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

Leave A Comment :